COMMISSIONE GIUDICATRICE

Roberto Cappello

Roberto Cappello

Presidente

About

Nato nel 1951 a Campi Salentina (Lecce), Roberto Cappello ha iniziato gli studi musicali con il padre, imparando a suonare sin da giovanissimo sia il pianoforte che il violino. A sei anni ha esordito in pubblico presso la prestigiosa Konzerthaus di Vienna. E’ stato subito ospite di importanti società musicali italiane ed internazionali riscuotendo ovunque grande entusiasmo di pubblico e critica. Ha quindi proseguito lo studio del pianoforte con il maestro Rodolfo Caporali presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma dove si è diplomato nel 1974. Lo stesso anno vince il Concorso Pianistico Internazionale “Citta di Senigallia” e “Maria Canals” di Barcellona; nel 1975 il Concorso Nazionale di Treviso e nel 1976 gli è stato assegnato il Primo Premio al prestigioso Concorso Internazionale Ferruccio Busoni, premio che da 25 anni non veniva assegnato ad un pianista italiano. Invitato ai più prestigiosi festivals Internazionali come quelli di Besancon, Spoleto, Stresa, Bergamo, Husum, ha anche tenuto numerosi recitals in Francia, Austria, Svizzera, Germania, Belgio, Spagna, Jugoslavia, Lussemburgo e Ungheria. Ha inoltre effettuato una tournée di successo in Australia nel 1989. Recentemente ha inciso i valzer di J. Strauss nelle trascrizioni virtuosistiche e brillanti dei più famosi pianisti del passato. E’ stato docente di pianoforte principale presso il Conservatorio Statale di Musica A.Boito di Parma. Nel settembre 1994 ha inaugurato la Stagione di Musica da Camera nel Teatro alla Scala di Milano e nel 1995 presso l’Auditorium di Santa Cecilia in Roma eseguendo integralmente i “12 studi Trascendentali” di Listz, riscuotendo un grande successo sia di pubblico che di critica. Nel 1996 ha effettuato una tournée in Germania (Berlino, Francoforte, Amburgo, Kiel) con l’Orchestra della RAI eseguendo il 5° Concerto di Beethoven. Tra il 1997 e 1998 ha eseguito a Vienna, Budapest, San Pietroburgo, Belgrado, Bruxelles e Parigi, il concerto K466 di Mozart, nella doppia veste di solista e direttore. Nel 2000 ha sostenuto una serie di concerti in Gran Bretagna (Londra, Manchester, Glasgow). Il 2001 lo ha visto impegnato negli Stati Uniti ed in Giappone, dove tornerà in Tournée nel 2005. Ruolo importante riveste l’attività cameristica: in quintetto con il Quartetto Kodaly di Budapest. Ha inciso con la Fonit-Cetra, A.M.C., Edizioni Paoline, Acustica. Con quest’ultima ha registrato l’intero corpus dei Lieder di Schubert trascritti da Liszt. Nel 2003 ha inciso con la Ricordi BMG Ariola i concerti per pianoforte-orchestra: Mozart Concerto K 466; Beethoven concerto n. 3; tchaikowsky concerto n. 1. E’ attualmente direttore del Conservatorio “A.Boito” di Parma.
Antonio Di Cristofano

Antonio Di Cristofano

Vicepresidente

About

Antonio Di Cristofano completed his piano studies in 1986 at the Conservatory “L.Cherubini” in Florence, under the supervision of M° Bacchelli. He has perfected with M° Damerini. He performs either as a piano soloist or in different musical ensembles; he played as a soloist with the Orchestra of the University of Milan, Strings Orchestra “Cantelli” of Milan, Chamber Orchestra of Florence, Symphony Orchestra of Lecce, Magna Grecia Orchestra, Sicily Symphony Orchestra, Solisti Aquilani, Milano Classica Orchestra, Sinfonica Abbruzzese, Sanremo Orchestra, FVG Mittleurope Orchestra, Radio Orchestra of Bucarest, Orquesta Sinfonica de l’Estado de Mexico, University Orchestra of Houston, Radiotelevision Albania Orchestra, Istanbul Chamber Orchestra, Praga Radio Symphony Orchestra, North Czech Philarmonic, Czech Philarmonic Orchestra, Izmir Symphony Orchestra, Iasi State Philarmonic, Wiener Mozart Orchestra, Toronto Sinfonia, Philarmonique de Montreal, Jerusalem Symphony, Slovak Filharmonie, Kaerntner Sinfonieorchester, Dubrovnik Symphony Orchestra, New York Chamber Players, Orquestra do Norte, Sinfonica di Sao Paulo, Thuringen Orchestra, Moravian Philharmonic, Euro Sinfonietta Wien, etc. with conductors like G. Taverna, F. A. Krager, O. Balan, M. Bosch, M. Ancillotti, M. Alsop, N. Arman, C. Schulz, M. Zanini, C. Olivieri-Munroe, L. Svarovsky, A. Chernushenko, M. Sieghart and many others. He played, in Italy, for the most important Festival: the “Verdi Theatre” in Florence, the “Festival dei Due Mondi” in Spoleto, “Asolo Musica”, the Theatre of Alessandria, the “Bibbiena Theatre” in Mantova, the “Puccini Hall” at the Conservatory “G.Verdi” in Milan, “Politeama Theatre” in Palermo, “Auditorium San Barnaba” in Brescia, Festival Duni in Matera, etc., in Romania (Aeteneum and Radio Bucarest, ecc.), Espana (Festival de Vigo, Toledo Festival, Jeunesses Musicales de Sevilla), Mexico (Belles Artes Palacio, Revueltas Auditorium), USA (Moores Opera House of Houston, Gates Concert Hall in Denver, Washington International Piano Festival, ecc), Turkey (Istanbul, Izmir and Adana), Croatia (Dubrovnik – Rector Palace), Czech Republic (Praga – Smetana Hall and Dvorak Hall), Russia (Ciaikovsky Conservatoire), South Korea (Seoul – Leeum Auditorium), France (Nancyphonies Festival), Austria (Konzerthaus – Klagenfurt), Germany (Gasteig – Munich), Chopin Society Warsaw, Canada (Toronto – Glenn Gould Studio), Grieg Festival in Norway, Yamaha Concert Hall in Tokyo, Shanghay and Shenzen piano festival (China), Swiss, Albania, Israel, England, Portugal, Bulgary, Ukraine, Belgium, Brasil, Serbia, Argentina, Sweden, South Africa, ecc. He recorded cds with Velut Luna and Millenium label and recently a newone titled Encores. In 2006 and 2007 he mades the debut in Carnegie Hall – New York and in Konzerthaus and Golden Hall MusikVerein in Wien. He is often invited as a judge in international Piano Competition (Compositores de Espana – Madrid, Varallo, Cantù, Osijek, Gante – Pordenone, Parigi, Viardo – Belmont, Rachmaninov – Moscow, Iturbi – Valencia, Parnassos – Monterrey, Astana Merei International Competition -Astana, Baltic piano Competition -Gdansk, Bajic Memorial -Novi Sad, Hong Kong International Young Pianist Competition, Nordic Piano Competition – Malmoe, Mozart Piano Competition – Aachen, Louisiana Piano Competition, ecc) and to teach in Ciaikovsky Conservatory in Moscow, Valencia Conservatory, in the Summer Academy in Dubrovnik, in Shanghay, Xiamen and Ningbo Conservatory in China, in the SMC Academy in Seoul, In Valletta International Piano Festival, in Sofia Conservatory, in Thessaloniki Conservatory, in The Orpheus Academy in Wien and in many USA University. He received the Paul Harrys Fellows from Rotary Club. He is Guest Professor at the Xiamen Conservatory in China and in the Summer Academy Orpheus in Wien.
Anna Ferrer

Anna Ferrer

Spagna

About

ANNA FERRER, nata a Girona, appartiene alla quinta generazione di una stimata famiglia di musicisti. Ha studiato nei Conservatori di Girona e Barcellona, ottenendo il Diploma Superiore in pianoforte e musica de camera con il massimo dei voti. Successivamente si perfeziona con Emmanuel Ferrer, Roberto Bravo, Edith Fisher, Paul Badura-Skoda e Luiz de Moura Castro. Suona regolarmente come solista, collaborando con interpreti prestigiosi como Igor Frolov, Gernot Winischhofer, Claudi Arimany, Maxence Larrieu, Giuseppe Nova, Thierry Huillet, Eugen Mantu, Massimo Mercelli, François-Michel Rignol, Dalmacio González, Rosa Mateu, Mirela Zafiri, etc e come solista con diverse orchestre (Orchestra da Camera di Bucarest, Orchestra Sinfonica Artur Rubinstein, Orchestra da Camera di Mosca, Orchestra da Camera di Torun, Orchestra di Camera Antonio Vivaldi di Paris,ecc.) Si è esibita in Francia, Svizzera, Italia, Belgio, Danimarca, Germania, Lussemburgo, Polonia, Austria, Rumania, Portogallo, Canada, Turchia e Spagna, partecipando ai festival più prestigiosi. Ha registrato per diverse emittenti radio-televisive e inciso per le etichette discografiche tedesche Lambdoma e Goodlife-Records, ricevendo molti elogi dalla critica specializzata per la sua personale interpretazione di Mozart. Parallelamente svolge un’importante attività pedagogica come titolare del dipartimento di pianoforte del Conservatorio di Girona; numerosi suoi allievi sono stati premiati in Concorsi Pianistici Internacionali.
Yashuangzi Xie

Yashuangzi Xie

Cina

About

XIE Yashuangzi ha insegnato al Conservatorio di Shanghai. Pur mantenendo un rigoroso programma d’insegnamento, ha partecipato a festival musicali nazionali e internazionali, tra cui il Shanghai International Music Festival e la New Music Week di Shanghai Conservatory of Music. Ha collaborato con importanti compositori contemporanei come Sofia Gubaidulina e Bruno Mantovani. È anche una specialista della musica contemporanea cinese ed è stata premiata per l’esecuzione di oltre 20 opere sia come solista che in esecuzioni cameristiche. Il suo progetto “Musica di pianoforte cinese dal 1980 fino ad oggi” è stato ammesso e sponsorizzato dal Shanghai Pujiang Talents Scheme, che ha prodotto il suo pianoforte di composizioni contemporanee cinesi. Inoltre, ha tenuto concerti di musica contemporanea cinese per pianoforte in Europa e in Cina. Nata nel sud-ovest della Cina. È entrata nel Conservatorio di Musica di Shanghai. Successivamente si trasferisce in Germania e si laurea presso la Staatliche Hochschule für Musik di Stoccarda con il professor Wan-Ing Ong e la Hochschule für Musik und Theatre di Monaco e ha studiato con il professor Michael Schäfer. Ha ricevuto il diploma di artista e il diploma Meisterklasse nel 2005. Yashuangzi ha vinto premi in numerosi concorsi di pianoforte internazionali, tra cui il concorso Carlet in Spagna e il secondo ”San Nicola di Bari” e le competizioni internazionali di Marsala in Italia.
Jan Milosz Zarzycki

Jan Milosz Zarzycki

Polonia

About

JAN MIŁOSZ ZARZYCKI è vincitore di concorsi internazionali in Italia, Spagna e Ungheria, Direttore Artistico dell’Orchestra Filarmonica “W. Lutosławski” di Łomża e professore all’Università di Musica “F. Chopin” di Varsavia. Ha studiato direzione d’orchestra all’Accademia Musicale di Wroclaw, diplomandosi con menzione nel 1994. Ha proseguito gli studi a Vienna e Berlino sotto la guida di famosi direttori come Seiji Ozawa, Kurt Masur e Claudio Abbado. È anche laureato in violino presso l’Academy of Music di Katowice e vincitore di premi in concorsi violinistici. Ha compiuto gli studi post-laurea presso il Dipartimento di Gestione dell’Università di Varsavia. Nel 1988 diventa Direttore Musicale dell’Orchestra degli Studi di Jeunesses Musicales all’Accademia Musicale di Katowice e nel 1992-1993 ha lavorato a stretto contatto con l’Opera di Stato a Wrocław. È stato uno dei due vincitori del primo premio al Concorso Nazionale dei Direttori “Witold Lutosławski” nel Białystok nel 1994, ricevendo anche tre premi speciali. Dopo aver vinto il terzo Premio al VII Concorso Internazionale di Direzione d’Orchestra “A. Toscanini” di Parma nel 1997, è stato invitato a dirigere l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia-Romagna Arturo Toscanini di Emilia Romagna in una tournée in Italia. Ha lavorato con l’Orchestra Sinfonica Nazionale Polacca di Katowice, con l’Orchestra Sinfonica di Varsavia e con l’Orchestra da Camera dell’Opera di Varsavia. Nel 1999 è stato nominato docente e membro della Facoltà di Dirigenza presso l’Università di Musica “F. Chopin” di Varsavia. Da allora in poi è stato direttore di Workshop Internazionale di Musica per Giovani a Stettino (Szczecin). Nel 2004 ha vinto il concorso di direttore artistico della Łomża Chamber Orchestra. Ha diretto la maggior parte delle orchestre sinfoniche d’Europa, Russia e degli Stati Uniti. Ha registrato 12 album, uno dei quali vincitore della nomination per il Premio Fryderyk della Polish Recording Industry. Tantissimi i riconoscimenti: Premio Speciale del Ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale (2008), Diploma per i successi nella conservazione dell’eredità di Chopin (2011 e 2013), Medaglia Gloria Artis e Premio Maresciallo Voivodato di Podlaskie (2013). Nel 2014 il Presidente della repubblica polacco Jan Miłosz Zarzycki gli ha conferito il titolo di professore di arti musicali.
Silvana Libardo

Silvana Libardo

Italia

About

SILVANA LIBARDO – pianista. Nata a Molfetta, si è formata al Conservatorio “N. Picinni” di Bari con Michele Marvulli e Marco De Natale, perfezionandosi successivamente a Roma con il M° Rodolfo Caporali. Svolge un’intensa attività concertistica come solista, in formazioni cameristiche e in concerti con l’orchestra, collaborando con direttori e solisti di prestigio internazionale quali Oxana Yablonskaya, Roberto Fabbriciani, Maxence Larrieu, Donato Dipalma, Mira Kurti Ykonomi, Quartetto Cassoviae, Quartetto Joannes, Milton Masciadri e altri. In duo con sua figlia, la flautista Francesca Salvemini, ha tenuto oltre trecento concerti in Italia e all’estero (Belgio, Turchia, Germania, Brasile, USA) riscuotendo lusinghieri consensi di pubblico e di critica e recentemente ha inciso un CD per la casa discografica “Velut Luna” di Padova, con le colonne sonore più celebri del cinema italiano. Notevole è la sua attività didattica che esercita nei corsi di perfezionamento in Italia e all’estero presso le Università di S. Maria-Brasile, i Festival di musica da camera di Resistencia-Argentina, “Musiques en Mer”-Italia, Anzio-Arts Academy-Roma, Uuniversità della Georgia-Macon, Università di San Antonio-Texas, Cours International de Piano-Bruxelles ecc.) Numerosi sono i riconoscimenti per i brillanti risultati conseguiti dai suoi alunni nei più importanti concorsi pianistici e il suo forte temperamento la induce anche a cimentarsi nel campo della diffusione della cultura musicale: è infatti fondatrice e direttore artistico dell’Associazione Artistico Musicale “Nino Rota” di Brindisi e dell’omonimo concorso internazionale di esecuzione pianistica e strumentale di Ostuni. Già’ docente titolare di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce ha curato la pubblicazione del libro sulla didattica pianistica, edito dalla Florestano Edizioni di Bari intitolato “ Guida al Repertorio Pianistico per la Formazione di Base”
Antonio Salvemini

Antonio Salvemini

Italia

About

Michele Antonio Salvemini (1970) inizia lo studio del Pianoforte sotto la guida di S. Libardo presso il Conservatorio T. Schipa (Lecce). Inizia presto l’attività concertistica e fino al 1988 vince il primo premio assoluto in dieci concorsi pianistici nazionali. Frequenta corsi di perfezionamento con i maestri M. Marvulli, R. Caporali, A. Delle Vigne, A. Lonquich, O. Yablonskaya, P. Badura-Skoda, F.-J. Thiollier. Per diversi anni studia composizione con R. Gervasio. Nel 1989 si diploma in Pianoforte con lode e menzione d’onore. Si perfeziona poi con S. Perticaroli presso l’Accademia di Santa Cecilia (Roma), diplomandosi nel 1992. Vincitore di concorso, diviene nel 1995 docente di pianoforte principale e da allora si dedica con passione all’attività didattica. Nel 2006 si laurea cum laude in psicologia clinica presso l’università La Sapienza (Roma), relatore R. Carli. Nel 2011 si è formato presso l’AIGAM (Roma) per insegnare musica ai bambini dai 0 ai 6 anni secondo la Music Learning Theory di E. Gordon. Attualmente è titolare della cattedra di Pianoforte Principale presso il Conservatorio A. Casella (L’Aquila).