Anno Rotariano 2017-2018 Presidente: Livia Antonucci

Cenni storici

9 giugno 1988 fondazione con la denominazione

Club Rotary San Pietro Vernotico

 Padrino il Club Rotary di Brindisi.

 8 novembre 1991 modifica la denominazione in

                                   Club Rotary Brindisi “Valesio”

Il club è gemellato con il

  • C. di Huseby-Flataas, Distretto 2275 – NORVEGIA, settembre 2015

Presso la sede del Club è istituita la Flotta Italia Sud Est dell’I.F.R. che comprende i territori che vanno da Crotone fino a Termoli, isole prospicenti la costa comprese, ed anche l’Albania.

Riconoscimenti presidenziali sono stati conferiti al club negli anni 1998, 2009, 2011, 2013 e 2014.

Riconoscimenti Distrettuali sono stati conferiti nell’A. R.:

  • 1998 – Governatore Franco Anglani, per l’impegno profuso.
  • 2005 – anno del centenario: attestato per meriti particolari.
  • 2014 – Governatore Renato Cervini, medaglia quale club particolarmente attivo per la raccolta fondi pro R. F. (primo club classificato del Distretto) e per l’incremento dell’effettivo.

Il club ha sempre registrato la presenza in organico di professionisti di richiamo e tutti, in passato come ora, hanno dato e danno lustro al club con la loro attività professionale, con il loro impegno rotariano, con la loro moralità.

Contraddistingue il club l’attenzione, da sempre portata, verso le problematiche economiche ed ambientali, particolarmente locali, e sociali, anche a livello internazionale.

L’attenzione particolare verso le nuove generazioni si è concretizzata con la “rinascita” dei club Rotaract ed Interact, dei quali è padrino e che gestisce insieme agli altri due club cittadini. Numerosi sono gli eventi ad essi rivolti:

  • le olimpiadi scolastiche
  • le borse di studio musicali
  • la partecipazione assidua al RYLA distrettuale

Progetti del club: molti i progetti attuati. Alcuni di essi sono successivamente divenuti “distrettuali”:

“Il Rotary per lo sviluppo dell’imprenditoria nell’Italia meridionale” – “Che idea”.

un premio a favore di giovani segnalatisi per la loro capacità imprenditoriale.

“Il Rotary per i castelli” – storia, arte e solidarietà

per la riscoperta e la valorizzazione dei numerosi Castelli presenti in Puglia.

Progetto, finalizzato alla raccolta fondi per la Polio Plus.

“Il Premio Rotary”

A cadenza biennale, si terrà, nel 2018, la 7^ edizione.

È il premio che il sodalizio attribuisce, con l’obiettivo di divulgare e riconoscerne i talenti e le capacità, ad un soggetto che, nei settori e con le competenze più diverse, ha portato all’esterno della città e della nazione la propria brindisinità costituendo motivo di orgoglio per la comunità. Nel corso della serata, non dimentico dei principi rotariani di servizio ed aiuto ai popoli di tutto il mondo, il club organizza, inoltre, una raccolta di fondi da destinare a services locali o internazionali o alla R. F..

“Incontri con l’autore”

incontri con importanti e significativi autori (Magdi Cristiano Allam, Pippo Corigliano, Franco di Mare, Vichi De Marchi, Enrico Cisnetto, Ettore Gotti Tedeschi, Annalaura Giannelli ecc.). Incontri quasi sempre articolati in due momenti principali durante i quali l’autore incontra dapprima gli studenti di uno o più istituti d’istruzione superiore e, successivamente, i rotariani per discutere sulle tematiche del libro presentato.

“Adotta una famiglia”

progetto pluriennale. Il club organizza eventi per raccogliere fondi da destinare ad una o più famiglie del territorio in condizione di provata indigenza, con aiuti finalizzati all’istruzione dei figli, alla tutela della loro salute ed al loro inserimento nella società. La selezione avviene in collaborazione con la Caritas Diocesana e con i Parroci.

“Educazione musicale”

progetto pluriennale. Conferimento di borse di studio o premi ad alunni che dimostrano particolare sensibilità e preparazione in tema musicale strumentale e canoro. In collaborazione con le scuole di primo e secondo grado ed il Liceo Artistico Musicale.

“Le Masserie di Puglia e Basilicata”

il club è socio fondatore del nuovo ed interessante progetto distrettuale.

“Trulli Mare”

Il club aderisce ormai da molti anni all’importante progetto distrettuale.

 Il club ha partecipato con una propria rappresentanza:

agli International Multi club Workshop di:

  • Malmö del 2012
  • Ischia del 2014

al Congresso Internazionale sulla comunicazione tenuto a Istanbul nel 2005.

Numerose le iniziative che nel corso degli anni, ogni anno, il club organizza per mettere in evidenza le attività del Rotary a livello internazionale ma anche a livello locale, cogliendo quelle che sono le attese e le attenzioni delle comunità del territorio di riferimento.

Una linea di prelazione è costituita dai rapporti pressoché continui con le scuole di ogni ordine e grado ma specialmente con gli istituti d’istruzione secondaria superiore. I Dirigenti Scolastici, il corpo insegnante e gli studenti sono chiamati e coinvolti nei diversi momenti educativi ad essi rivolti per stimolarne la crescita individuale e per portare alla loro conoscenza i valori, le azioni del Rotary, le diverse enfasi. I risultati tangibili si rilevano nella crescita degli organici Interact e Rotaract e nella partecipazione, con le famiglie, ai molteplici eventi.